Ricette di cucina per i miei bambini

Ricette di cucina per i miei bambini







martedì 17 maggio 2011

Cialde di quinoa in doppia versione

La quinoa è una pianta erbacea annuale della famiglia delle Chenopodiaceae, come gli spinaci o la barbabietola. Per il suo buon apporto proteico costituisce l'alimento base per le popolazioni andine. E' un alimento particolarmente dotato di proprietà nutritive. Contiene fibre e minerali, come fosforo, magnesio, ferro e zinco. E' anche un'ottima fonte di proteine vegetali. Contiene inoltre grassi in prevalenza insaturi. La quinoa inoltre è particolarmente adatta per i celiaci, in quanto è totalmente priva di glutine, adatta sia agli adulti sia ai bambini. I semi di quinoa sono rivestiti da una sostanza, la saponina, che li protegge dalle aggressioni degli uccelli e degli insetti. Questa sostanza è molto amara e quindi va rimossa prima della cottura, lavando accuratamente i semi prima di cuocerli. Tostando i semi di quinoa per qualche minuto prima di bollirli si incrementa notevolmente il sapore di questo cereale. La cottura è veloce, 10-15 minuti in acqua bollente. Può essere utilizzato come gli altri cereali, per preparare zuppe e minestre, o per accompagnare le verdure. Dopo questa utile premessa veniamo alla ricetta, l'idea l'ho presa su questo bellissimo sito, ma ho tolto le alghe che non uso ed ho aggiunto altre spezie.
  • 1 tazza di quinoa
  • 2 tazze di acqua
  • sale marino integrale
  • olio d'oliva
  • curcuma
  • origano
  • gomasio in polvere
Ho risciacquato molto bene la quinoa e poi l'ho fatta cuocere con le due tazze di acqua e un pizzico di sale fino a quando non l'ha assorbita tutta e mi sembrava cotta (deve essere bella asciutta, senza liquido di cottura). L'ho lasciata intiepidire e poi l'ho divisa in due parti. Una l'ho aromatizzata con curcuma e origano, l'altra con del gomasio. Ho preparato due teglie da forno ricoperte con carta forno leggermenta unta d'olio, ho steso i due composti di quinoa separatamente in uno strato sottilissimo e ho spennellato con ancora un filino d'olio la superficie. Ho infornato a 190° per circa 15-20 minuti, ho tagliato la quinoa in vari pezzi e li ho girati delicatamente per farli dorare anche dall'altro lato (ancora circa 10 minuti). Buonissime!!!!!

4 commenti:

  1. Ma dai che idea superlativa, questa me la segno e la provo prestissimo! :)

    RispondiElimina
  2. buoneeeeeeeeeeee voglio provarle, soprattutto perché non bisogna friggere!!! brava bravissima

    RispondiElimina