Ricette di cucina per i miei bambini

Ricette di cucina per i miei bambini







mercoledì 11 aprile 2012

Focaccine alle carote


Queste focaccine sono davvero buonissime, il gusto del succo di carote le rende speciali e in più in questa ricetta si rendono ancora più biodisponibili i composti salutari contenuti nelle carote. I carotenoidi infatti, sciogliendosi nell'olio grazie al calore, sono ancora più facilmente assorbiti dal nostro organismo. Quindi se avete in famiglia bimbi piccoli o grandi (i mariti) che fanno fatica a mangiare le carote, con queste focacce non si tireranno indietro!!!! Le ha mangiate volentieri persino mio marito che ovviamente odia le verdure!!!!! La ricetta l'ho trovata su "Cucina Naturale" di aprile e poi ho fatto qualche piccolo cambiamento:
  • 200 gr di farina integrale
  • 40 gr di farina di tipo 0
  • semola di grano duro per la spianatoia
  • 120 gr di centrifugato di carote
  • 30 gr di olio extravergine di oliva 100% Italiano Biologico Dante
  • un cucchiaino di lievito di birra secco
  • mezzo cucchiaino di coriandolo in grani dei I gusti vegetali
  • rosmarino e salvia freschi tritati finemente
  • sale marino iodato Gemma di mare
  • sale marino rosso Alaea delle Hawaii Gemma di mare
Ho sciolto il lievito nel succo di carote tiepido, ho aggiunto l'olio e l'ho lasciato riposare 10 minuti. L'ho aggiunto alle farine ed ho iniziato a mescolare con un cucchiaio, ho unito un cucchiaino di sale e i grani di coriandolo pestati e ho impastato ancora qualche minuto aiutandomi con un goccino d'acqua. Ho lasciato il composto nella ciotola a riposare per 10 minuti circa. L'ho rovesciato sulla spianatoia ben infarinata con della semola e ho fatto qualche piega per asciugarlo. Infine l'ho riposto in una ciotola e l'ho messo in frigo nel cassetto delle verdure per 24 ore circa!!! Lo so, lo so ci vuole un po' di pazienza, ma ne vale la pena!!!! Bisogna organizzarsi con un pochino di anticipo!!!! Tre ore prima di lavorare l'impasto bisogna toglierlo dal frigo e metterlo in un luogo tiepido tipo il forno spento. A questo punto, finita la lievitazione, ho ripreso la mia pasta e con le mani leggermente unte d'olio ho formato delle piccole focaccine e le ho disposte su una teglia ricoperta di carta forno spolverata di semola. In superficie ho messo le erbe aromatiche tritate e un pizzico di sale rosso delle Hawaii che ha un sapore buonissimo e molto particolare. Subito in forno a 200° per circa 20 minuti, comunque controllare sempre il grado di cottura in base al proprio forno!!!! Le ho servite per il pranzo Pasquale e .......inutile dire che sono state spazzolate in un attimo!!!! Da rifare al più presto!!!!

39 commenti:

  1. fantastici questi panini! Non ho ancora trovato il tempo di leggere tutto Cucina Naturale..
    Ne è rimasto uno per la mia merenda?

    RispondiElimina
  2. Ma che ricettina cara Arianna COMPLIMENTI!!!!!Noi le carote le mangiamo spesso!!!!! Ci piacciono moltissimo..Una ragione in più per preparare queste meraviglie!!!!!!Un bacione!!!!!

    RispondiElimina
  3. Arianna questa ricettina è super!!! le focaccine ti sono venute una meraviglia!! mai assaggiate con le carote!!

    RispondiElimina
  4. Piano piano ci sveli tutti i segreti della tua Pasqua quasi vegan. Buone focaccine e buone le carote. Ciao Arianna :)

    RispondiElimina
  5. Si...tempi lunghi ma mi sembrano ottime!!! Quindi la polpa delle carote non si usa giusto? Buona serata Arianna

    RispondiElimina
  6. Perbacco, sembrano buonissime! Complimenti! :-)

    RispondiElimina
  7. così piccole e invitanti non possono che finire in un baleno!
    mi servirebbe proprio una centrifuga per riprodurle! brava Ari!

    RispondiElimina
  8. centrifugato di carote lo faccio spessissimo mi piace da matti anche solo berlo così al naturale. Lo proverò nelle tue focaccine, un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Che ricetta interessante! Queste focaccine sono davvero sfiziose:-) baci

    RispondiElimina
  10. Ari, questa te la rubo!!!!è una gran bella ricetta!!!Un bacio!

    RispondiElimina
  11. allora, non ho nessun problema nel mangiare le carote: sono favolose in ogni forma e eventuale cottura! però queste focaccine sono proprio belle, una vera novità! immagino che buon sapore delicato!
    brava, sai accontentare sempre tutti i bimbi...

    RispondiElimina
  12. Ecco la soluzione ai nostri problemi! La Rossa Cantante, ahinoi, proprio non tollera il sapore della carota cruda, e da cotta deve essere comunque ben mascherata. Certo che con queste focaccine è tutta un'altra storia... Golosa di pane e simili com'è, magari quest'estate riusciamo pure a farla abbronzare!

    RispondiElimina
  13. Che meraviglia!!! Complimenti!!!

    RispondiElimina
  14. ecco, io ho un bambino cresciutello (leggi marito) che per le verdure storce il naso. Vuoi vedere che lo frego con queste tue focaccine?? Segnate!!! Grazie :))

    RispondiElimina
  15. dalla ricetta che hai postato e dalla foto si vede che sono buonissime, e golose per davvero!!
    complimenti :)

    RispondiElimina
  16. Buone queste focaccine.Ma che ne dici se sostituisco il centrifugato di carote con la polpa di carote avanzata dalla centrifuga, ed il succo me lo bevo ? Chocolat.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho provato, ma secondo me vengono buone anche così!!!!

      Elimina
  17. ottime anche per una festicciola di compleanno!

    RispondiElimina
  18. Vengo a mangiare da te, lasciami anche un pezzo di torta al cioccolato della Pasqua..... mi raccomando! ciao ^_^

    RispondiElimina
  19. Buone, buone, buone!!! Adesso vado a dare un occhio anche alla tua ricetta precedente, dal quale mi guardavano ammiccanti dei dolcetti alle carote coperti di cioccolato hahahahaha

    RispondiElimina
  20. Inedite e belle, da mozzicarle tutte.
    A presto

    RispondiElimina
  21. C'è proprio da dire: Golosi di salute!

    RispondiElimina
  22. Quel succo di carote nella focaccia mi incuriosisce da matti. E mi ispira proprio :) Baci, buona serata

    RispondiElimina
  23. fantastica, gustosa idea! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i miei le carote le mangiano sia cotte che crude, no problem, ma sotto forma di focaccine ...gnam.. sono irresistibili!

      Elimina
  24. Mi piace tanto la spiegazione dei carotenoidi dell'olio e calore vengono assimilati più facilmente!! Le carote le adoro, è sicuramente l'unica verdura che non posso farne a meno! Sono da provare! Un abbraccio
    ps. bravabravabrava per il menù vegetariano di Pasqua!!

    RispondiElimina
  25. Hai ragione in quanto ai "mariti bimbi grandi" In casa mia è l'unico che fa i capricci sul mangiare! ahahahahahah!
    Ottimo stratagemma quello del centrifugato di carote, queste focaccette devono essere deliziose!!!!

    RispondiElimina
  26. ma quanto mi piacciono queste focaccine! devo risfogliare bene cucina naturale, questa mi era sfuggita ;)
    un bacione e buon fine settimana mia cara!

    RispondiElimina
  27. Che buone queste focaccine, bella l'idea anche del succo di carote nell'impasto. Mi segno la sfiziosa ricettina. Quì non si smette mai di segnare ;)

    RispondiElimina
  28. Ciao! Scusa ma con "centrifugato di carote" intendi il succo di carote vero? Pensi si possano fare con la stessa dose di farina di farro?
    Buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si il succo di carote! E penso che con la farina di farro vengano buonissime!!!!

      Elimina
  29. Ari,queste sono fotoniche e te le stracopio!!!
    accipicchia,faccio sempre un sacco di fatica a rimanere connessa col tuo blog,infatti non e' che non passo,e' che perdo la linea!
    adesso che mi e' cambiata la faccia di blogger e ho dovuto mettere su anche goggle crome,sembra vada molto meglio,infatti sia con te che con le altre dove avevo sto problema,tutto tace e la linea rimane!speriamo bene,perche' mi piacciono le tue ricette!!!!

    RispondiElimina