Ricette di cucina per i miei bambini

Ricette di cucina per i miei bambini







mercoledì 21 marzo 2012

Una pizza di scarola..........particolare

Allora oggi è il primo giorno di primavera e lo so che la maggior parte di voi sarà super felice, ma io proprio non riesco ad apprezzare questa stagione! Per me si dovrebbe passare direttamente da marzo........ a luglio, quando ormai pollini & co sono scomparsi e io posso finalmente riprendere a respirare!!!!! E invece mi tocca tenermi la mia asma e imbottirmi di farmaci!!!!!!  Per fortuna che c'è la mia cucina a tirarmi su e questa pizza è venuta talmente buona che non potevo non postarla!!! Gli ingredienti sono:

per la pasta
  • 200 gr di polpa di fagioli cannellini, io ho usato quelli giganti di Melandri Gaudenzio
  • 200 gr di farina integrale del Molino Chiavazza
  • 200 gr di farina di tipo 0
  • 1/2 bustina di lievito di birra secco
  • rosmarino fresco tritato finemente
  • sale marino integrale
  • un pizzico di zucchero integrale di canna
  • olio extravergine di oliva 100% Italiano Biologico Dante
  • acqua di cottura dei fagioli cannellini
per il ripieno
  • una bella scarola
  • due spicchi d'aglio
  • olive verdi denocciolate
  • una manciatina di pinoli tostati
  • due cucchiai di farina di mandorle
  • olio extravergine di oliva 100% Italiano Biologico Dante
Per preparare l'impasto ho sciolto il lievito in poca acqua tiepida con un pizzico di zucchero di canna, dopo 10 minuti l'ho unito alle farine e incominciando ad impastare ho aggiunto la polpa di fagioli,  un cucchiaino di sale, 4 cucchiai d'olio, un cucchiaino di rosmarino tritato e acqua di cottura dei cannellini sufficiente a formare un composto omogeneo. Ho formato una palla e l'ho messa a riposare nel forno spento per circa mezz'ora. L'ho ripresa e lavorata ancora un pochino e poi l'ho rimessa a riposare per circa tre ore. Nel frattempo ho preparato il ripieno. Ho scottato le foglie della scarola in acqua bollente, poi le ho fatte saltare in padella con gli spicchi d'aglio schiacciati e un cucchiaio d'olio, ho aggiunto le olive verdi tritate, ho spento il fuoco e lasciato raffreddare. Ho diviso la mia pasta in due parti e le ho stese cercando di farle più o meno uguali. Ho spennellato d'olio una teglia da forno e ci ho steso la prima parte di impasto, ho messo sopra il ripieno preparato e ho spolverato con la farina di mandorle mescolata ai pinoli tostati e tritati (se non ci sono bambini li potete lasciare anche interi). Ho coperto con la seconda sfoglia chiudendo bene i bordi, ho bucherellato con la forchetta e per finire ancora una leggera spennellata d'olio e una spruzzata di rosmarino tritato. In forno a 200° per circa 30 minuti!!!!! Troppo buona!!!! Anche i bambini hanno apprezzato molto!!!!


43 commenti:

  1. Ciao Arianna!!! Gustosissima la tua pizza!!!!

    RispondiElimina
  2. Ma tu sei un genio!!!!! ricordo che tempo fa avevi postato un'altra ricetta dove aggiungevi la polpa dei fagioli nell'impasto e vedo che anche questa volta il risultato è stato OTTIMO!!!!!!!!!!!
    BRAVISSIMA ARIANNA!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. Buonissima complimenti!!!
    Fai venire una vogli..devo provarla assolutamente..un bacio!

    RispondiElimina
  4. mi dispiace che non sia una bella stagione per te mia cara...
    hai sfornato una pizza magnifica,mi incuriosisci sempre..devo provare i fagioli nell'impasto!

    RispondiElimina
  5. In effetti siamo tutti qui a gioire per l'arrivo della primavera, ma le persone che soffrono di allergia non la devono vivere affatto serenamente. Ci dispiace :-/! La tua pizza, comunque, è spettacolare per 2 motivi:
    1) Siamo fan delle scarole :-)
    2) La pasta fatta con i fagioli ci intriga un sacco! Troppa voglia di provarla!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provala, anche con le lenticchie viene bene!!!

      Elimina
  6. Mi incuriosisce la pasta, da provare!

    RispondiElimina
  7. L'ho letta spesso questa pasta con i fagioli e mi incuriosisce molto!!!Dopo aver messo le melanzane nell'impasto...va bene tutto!!!!:-))Mi lancio!!e credo sia squisita dalla tua foto meravigliosa!!!Brava davvero Ari!!!!Un bacione

    RispondiElimina
  8. interessante! bella sostanziosa, immagino...l'aspetto mi ispira assai!

    RispondiElimina
  9. Ma... i fagioli nell'impasto? Cambia il sapore? Oppure la consistenza? Cavolo, questa cosa mi incuriosice, la devo provare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Be il sapore ne guadagna sicuramente e io trovo che la consistenza sia leggermente più morbida!!! Provala, se aumenti la quantità di fagioli sarà ancora più buona!!! A volte faccio così le focaccine e le trovo squisite!!!!

      Elimina
  10. Grazie mille a tutte.....e provate l'impasto con i fagioli......è troppo buono!!!!!

    RispondiElimina
  11. Uao, davvero particolare questa rivisitazione, appena avrò un minuto proverò!! Se passi da me c'è un premio!!
    Un abbraccio!
    Elisa

    RispondiElimina
  12. Cioè ho letto bene??? tu i fagioli li usi nell'impasto no nel ripieno? Cavolo! Che ideona magnifica! I miei complimenti arianna! Ma allora se li uso in pizzette, focaccine...me le rende morbide????? Sei un genio! :) Ciaooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, si li uso proprio nell'impasto!!! Grazie!!!

      Elimina
  13. Faccio spesso la pizza di scarole, la tua con la variante dei cannellini, mi intriga moltissimo!
    Ha davvero un aspetto molto molto invitante!
    Un bacione

    RispondiElimina
  14. ciao
    buongiorno amica

    http://laracroft3.skynetblogs.be http://lunatic.skynetblogs.be

    RispondiElimina
  15. che bontà è proprio invitante , ciao

    RispondiElimina
  16. Ciao Arianna, piacere di conoscerti e grazie per la visita da me, mi unisco anche io ai tuoi sostenitori, così non ti perdo. E' il bello del blog, ogni giorno "amicizie" nuove, contatti, idee e qualche chiacchiera, che non guasta mai. E la pizza di scarola...mmm...mia suocera è napoletana e la fa buonissima. A presto

    RispondiElimina
  17. ah, e vedo che mi hai messo nel blogroll, ricambio con piacere :D

    RispondiElimina
  18. nooo, Arianna, ma che impasto fantastico!!! una bellezza, proprio! e come dev'essere buona e anche golosa! i fagioli dentro mi incuriosiscono proprio tanto!
    per il ripieno, poi, proprio nulla da dire!!!
    mi dispiace per la tua allergia, immagino sia devastante...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille!!! E si l'allergia è proprio devastante!!!!

      Elimina
  19. Capisco perchè anch'io sono allergica a pollini e graminacee. La primavera per me è croce e delizia. Non riesco a non essere felice che arrivi, ma temo il momento in cui dovrò girare con fazzoletti e antistaminici! Pizza eccezionale...baci!

    RispondiElimina
  20. che pizza super buona complimenti una ricetta molto interessante sei veramnete bravissima con queste idee e mi dispiace per la tua allergia sono molto fastidiose un bacione ciao :)

    RispondiElimina
  21. Mi dispiace per la tua allergia cara Arianna ma vedo che ti sei proprio consolata bene!! Al mio prox malessere faccio subito che chiamarti!! :)
    Baci

    RispondiElimina
  22. bella quest'idea dei fagioli nella pasta, danno anche proteine così diventa un piatto unico!

    RispondiElimina
  23. cavoli, mi spiace per la tua allergia :(
    io invece la primavera l'adoro, ma posso capire il tuo disagio e la tua paura di tutti questi pollini ..
    bella la tua pizza di scarola, Ari!

    RispondiElimina
  24. che bella idea quella dei faglioli nell'impasto, assolutamente da provare. le scarole poi mi piacciono tantissimo. bellissima ricetta, complimenti! accidenti all'allergia, mi dispiace :(

    RispondiElimina
  25. Come ti capisco, anch'io soffro per le allergie primaverili, ogni anno è la stessa storia. I legumi negli impasti per me sono una cosa nuova, sicuramente proverò, chissà che non mi riesca di farli mangiare, così camuffati, a mio figlio che proprio non li vuol neanche vedere :) Ciao, buon week.end.

    RispondiElimina
  26. non so cosa scegliere fra questa e il doppio cioccolato di sopra...

    RispondiElimina
  27. Una pizza come questa ti risolve un pranzo o una cena! Ottima idea davvero, me la segno! ;-)

    RispondiElimina
  28. Davvero una versione alternativa...da provare senz'altro!

    RispondiElimina
  29. Povera! Ti capisco, anche io sono un'allergica cronica. Per fortuna quest'anno per ora (ma non diciamolo troppo forte) sembra che la situazione sia decisamente migliore... saranno gli anticorpi dell'allattamento? Comunque se la primavera ha come "effetto collaterale" il farti produrre queste delizie... ben venga la primavera!!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che forse stavo un pochino meglio anch'io mentre allattavo, ma il mese di giugno però non mi dava tregua ugualmente......ho il terrore che arrivi e spero che passi alla svelta!!!!!

      Elimina